Domotica KNX

KNX è il primo standard di building automation aperto, approvato come standard europeo (EN 50090 – EN 13321-1)  e  mondiale (ISO/IEC 14543).

Col termine “domotica” si fa riferimento alla scienza che si occupa dello studio di applicazioni informatiche ed elettroniche dedicate all’ambiente domestico.

La domotica è nata nel corso della 3° rivoluzione industriale allo scopo di studiare, trovare strumenti e strategie per:

  • migliorare la qualità della vita;
  • migliorare la sicurezza;
  • semplificare la progettazione, l’installazione, la manutenzione e l’utilizzo della tecnologia;
  • ridurre i costi di gestione;
  • convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti.

La domotica svolge un ruolo importantissimo nel rendere intelligenti apparecchiature, impianti e sistemi. Ad esempio un impianto elettrico intelligente può autoregolare l’accensione degli elettrodomestici per non superare la soglia che farebbe scattare il contatore o per evitare costi eccessivi di bolletta. Con “casa intelligente” si indica un ambiente – opportunamente progettato e tecnologicamente attrezzato – il quale mette a disposizione dell’utente impianti che vanno oltre il “tradizionale”, dove apparecchiature e sistemi sono in grado di svolgere funzioni autonome o programmate dall’utente.

Spesso, al posto della parola “domotica”, si parla di “home automation” o di “building automation”. Nel primo caso ricadono i sistemi di automazione che interessano la singola unità abitativa, mentre nel secondo caso si fa riferimento alla gestione di interi edifici.